Come organizzare un matrimonio in mare o in montagna

L’ultima tendenza in fatto di wedding party, è quella di organizzarli in luogo ‘meno classici’ della solita sala di ricevimenti. In particolare, si affacciano prepotentemente località che hanno una connotazione geografica ben precisa e paesaggi dal forte impatto emotivo e visivo. Ecco quindi come organizzare un matrimonio in mare o in montagna anche con cena o galà nuziale. Se il vostro sogno è quello di sposarvi con le onde del mare che fanno da dolce sfondo alla cerimonia, ci sono alcuni aspetti pratici da tenere presente. Innanzitutto, individuare la spiaggia che vi piace e informarvi, presso il comune di pertinenza, se su quel tratto di costa è possibile svolgere cerimonie di questo tipo. Trattandosi di territori di pertinenza dello Stato infatti, ogni comune potrebbe applicare il regolamento in maniera soggettiva (ci possono essere, ad esempio, spiagge considerate ‘protette’, quindi qui sarebbe praticamente impossibile creare un qualunque tipo di evento).

Ma ci sono anche tantissime altre spiagge gestite da stabilimenti, che sono strutturate per accogliere cerimonie e matrimoni. In questo caso, dovrete stabilire con i gestori il tipo di impegno che vi aspettate da loro. Se la vostra cerimonia matrimoniale volete che si svolga direttamente sulla spiaggia a due passi dal mare, dovranno essere organizzati gli spazi per accogliere adeguatamente i vostri ospiti e colui o colei che dovrà officiare il rito. Un piccolo suggerimento: visto che gli invitati al vostro matrimonio al mare cammineranno sulla sabbia, perché non pensare di offrire loro delle comode infradito da far trovare direttamente in loco? E poi, dopo la cerimonia, aperitivo e cena sulla spiaggia, condito naturalmente da musica e danze e magari – perché no? – un bel bagno di mezzanotte.

Organizzare un matrimonio in montagna, presuppone altrettante attenzioni e cura dei dettagli per questo tipo di party. In primis, anche in questo caso bisogna saper scegliere bene la location giusta e il periodo dell’anno più adeguato. Le nuove tendenze del wedding raccontano di matrimoni nei quali gli invitati vengono fatti salire in funivia e trasportati in un rifugio in alta montagna, dal quale godere di una vista mozzafiato sulle bellezze paesaggistiche del posto. Gli ospiti possono trascorrere insieme a voi una giornata sicuramente fuori dagli schemi, coccolati magari dallo scoppiettio di un camino e da piatti tipici della tradizione montanara. Se il tempo lo permette, perché non far svolgere la cerimonia all’aperto, magari in una romantica radura nel bosco? Insomma, organizzare un matrimonio in mare o in montagna non è una cosa semplicissima, ma nemmeno un’impresa impossibile.